Seleziona la tua lingua
Italia
Stati Uniti

Cappe, aspirazioni di design

Elettrodomestici

Soluzioni progettuali per integrare con stile i sistemi d'aspirazione in cucina.

Quello dell’aspirazione è un tema focale nella progettazione della propria cucina. La cappa è il cuore della cucina in grado di offrire qualità dell’aria, benessere, silenzio, risparmio energetico, sicurezza, luce. Integrata o a vista, a soffitto o a parete, le variabili nella scelta del modello sono tante e tutte importanti. Facciamo un bel respiro, si parte!

 

La cottura illuminata

La cappa d'aspirazione è un elemento imprescindibile per i professionisti della cucina. Nel caso specifico la cappa a isola, e quindi a libera installazione, posta sopra al piano cottura aspira direttamente i fumi che si producono e diventa un elemento, oltre che funzionale, protagonista dell'ambiente cucina. L'innovativa cappa della cucina Mia by Carlo Cracco grazie ai suoi elementi sospesi a vista può contenere piatti e oggetti utili alle attività culinarie di tutti i giorni. Eccellente l’abbinamento fra i vari elementi: alluminio anodizzato finitura Acciaio Scuro per la struttura, Acciaio e vetro Stopsol per i ripiani.

Integrata alla cappa, un’altra funzione importante: l’illuminazione. Sempre più laboratorio, la preparazione ai fornelli ha bisogno di luce perché è nei dettagli che si svelano i veri chef. Ma la cappa illuminata è anche un elemento estetico d’atmosfera che impreziosisce l’architettura domestica.

Se è bella, si vede

Sempre più belle e scenografiche, le cappe stanno diventando le protagoniste del design domestico in cucina. In questa composizione a isola del modello Exclusiva, dove finiture eleganti e raffinate, come il laccato lucido Bianco Prestige e la Pelle Grigio Perla, si combinano con materiali preziosi come il Marmo Emperador e Marmo Carrara, la cappa rivestita con pannelli modulari in specchio bisellato con finitura Stopsol rende ancora più sontuosa e prestigiosa la proposta.

C’è ma non si vede

In alcuni casi la discrezione è tutto, soprattutto se si tratta di ambienti contemporanei e minimali.

Le cappe a scomparsa in questo caso rappresentano una soluzione fra le più innovative, sia dal punto di vista funzionale che estetico. Come dice il nome stesso, quando cuciniamo si attivano per svolgere la funzione di aspirare gli odori, per poi scomparire una volta spenti i fornelli.
Questo è un esempio di cappa “Downdraft” a scomparsa che, se inutilizzata, trova sistemazione nel piano in quarz Portland Grey in questa composizione a isola della cucina Foodshelf.

 

Aspirazioni industriali

Rinnovano l’aria nel cuore della casa, dove si condividono i pasti e i gesti quotidiani del vivere, la convivialità e l’ospitalità. Le cappe a parete sono curate nelle forme e sono preziose nei materiali per essere piacevoli alla vista e durare nel tempo. Inoltre devono confermare lo stile della cucina con il loro design. Nel caso di una composizione dalla caratteristiche industriali, deve essere innovativa e allo stesso tempo ammiccare alla tradizione: come la cappa a parete “Bolt” abbinata alla consolle per con piano cottura in finitura Bronzo, per gestire al meglio la creatività ai fornelli.

 

Temi e prodotti correlati
Scopri altri articoli legati a queste tematiche e i prodotti di cui abbiamo scritto
Iscriviti alla newsletter
Vuoi ricevere direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica newsletter sul mondo Scavolini?